Havas Media Group Italia

Contattaci

HAVAS MEDIA GROUP ITALY
Via San Vito 7
20123 - Milano (MI)

Tel: +39 02 67443201

e-mail: info.italy@havasmg.com

Festival di Sanremo: I dati audience dell’edizione 2017

09/02/17

Sanremo 2017: 13,2 milioni di spettatori per il break più visto nella prima serata

È iniziata martedì 7 febbraio la 67a edizione del Festival della Canzone Italiana, condotta per il terzo anno consecutivo da Carlo Conti, accanto in questa edizione dalla regina di Mediaset, Maria De Filippi. Nella prima serata si sono esibiti 11 campioni sui 22 in gara, a cui si sono alternati ospiti di fama internazionale come Tiziano Ferro e Ricky Martin.

La serata ha registrato ottimi risultati di ascolto.
Il dato medio è stato di 11.3 milioni di spettatori, con una crescita del 2.2% rispetto all’esordio dello scorso anno e una share del 50.4%: il miglior risultato degli ultimi 12 anni.

I maggiori ascolti si sono avuti tra le 21:20 e le 21:50 con oltre 16
 milioni di spettatori 
davanti al teleschermo.
Molto seguita a
nche la serata anche l’esibizione di Ricky Mar
tin, che alle 23:50 ha
 superato i 10 milioni di audience. In generale 
ottimi i risultati sul
 target delle responsabili di acquisto 25-54,
 dove la share è stata
 del 45.4% con una crescita di 1.3 punti percentuali rispetto all’ edizione 2016.
Come avviene ormai 
per ogni grande evento televisivo, il Festival
 di Sanremo ha avuto 
ampia risonanza anche sui social network. L’utenza attiva su
 Twitter è risultata pari
a 71.800 utenti unici con oltre 558.000 interazioni nel corso
 della serata (dati Nielsen Social Content Ratings). Il momento più twittato della serata è stata la presentazione di Raoul Bova da parte di Maria De Filippi; molto twittate anche le esibizioni di Fiorella Mannoia e di Al Bano.

Il Festival si conferma un’ottima vetrina per gli investitori pubblicitari: i break della prima serata hanno avuto ascolti compresi tra i 4.5 e i 13.2 milioni di spettatori, con un picco massimo raggiunto dal break andato in onda alle 21:57 dopo la passerella dedicata agli “eroi del quotidiano” (uomini e donne della Guardia di Finanza, della Croce Rossa, del Soccorso alpino, dell’Esercito, della Protezione e dei Vigili del fuoco.
TIM, sponsor unico dell’edizione 2017, è stato protagonista dell’unica telepromozione della serata, vista da oltre 14 milioni di spettatori.

Havas Media per Today Pubblicità Italia

Infografiche Serata 7 Febbraio

 

 

Seconda serata

Sanremo 2017: Francesco Totti fa il boom di ascolti nella seconda serata, oltre 14 milioni di spettatori 

La seconda serata della 67a edizione del Festival di Sanremo ha visto sfilare sul palco i restanti 11 Campioni e le prime 4 Nuove Proposte in gara, oltre ai special guest tra cui Francesco Totti, Robbie Williams e Giorgia.

L’audience media è stata di 10.3 milioni di spettatori, con una variazione del -8.9% rispetto alla serata precedente e del -3.5% nel confronto con la seconda serata 2016.
La share dell’evento è stata pari al 46.6%, di 3.3 punti percentuali inferiore al risultato record ottenuto nel 2016 (49.9%) ma superiore a quello dell’edizione 2015, la prima targata Carlo Conti (41.7%).
Il massimo ascolto, con picchi di audience superiori ai 14 milioni di spettatori, si è avuto nei due momenti in cui Francesco Totti è salito sul palco del Teatro Ariston, prima per un ironico siparietto con la coppia Conti – De Filippi e poi per essere intervistato dai due conduttori.

Nel corso della serata sono stati 1.4 milioni gli utenti attivi sui social network (Facebook + Twitter), in prevalenza donne di età compresa tra i 25 e 44 anni (dati Nielsen Social Ratings).

Su Twitter, in particolare, si è registrato un volume di 395.000 interazioni, di cui 274.000 tweet con hashtag #sanremo2017.

Il momento più twittato della serata è stato l’esibizione di Michele Bravi alle ore 22.26. L’ex vincitore di X Factor, ha vinto anche nella classifica dei profili più menzionati (34.029 mention), davanti a Giorgia (6.468) e a Gigi D’Alessio (3.653).
Il break pubblicitario andato in onda fra le 21:53 e le 21:56 è stato il più visto della serata, con 11.6 milioni di spettatori. L’ascolto medio degli 8 break è stato di 8.6 milioni di spettatori, inferiore del -0.7% a quello della seconda serata 2016.
La telepromozione di TIM, che ricordiamo essere sponsor unico della manifestazione, è stata vista da 13.4 milioni di spettatori.

Havas Media per Today Pubblicità Italia

Infografiche serata 8 Febbraio 

 

 

Sanremo 2017:

La terza serata sfiora il 50% di share
Nella terza serata del Festival i 16 Campioni promossi alla prima votazione si sono esibiti interpretando successi del passato, mentre dal girone dei bocciati sono arrivate le prime eliminazioni definitive. Anche in questa serata si sono succeduti sul palco ospiti del calibro di Mika, Alessandro Gassman e Marco Giallini.

L’ascolto medio dell’evento è stato di 10.4 milioni di spettatori, -0.4% nel confronto con la terza serata 2016.
La share è stata pari al 49.7%, migliore risultato fra le edizioni targate Carlo Conti, superiore di 1.8 punti percentuali al dato 2016.
Il picco di ascolto, con 15.6 milioni di spettatori sintonizzati su Rai 1, è stato registrato alle 21.52 quando, nell’ormai tradizionale momento dedicato agli “eroi del quotidiano”, l’ostetrica Maria Pollacci -92 anni e 7642 bambini aiutati a nascere- ha risposto alle domande dei due conduttori. Molto seguita anche la Copertina di Maurizio Crozza, che alle 22:20 ha superato i 15 milioni di spettatori.
Come per la serata precedente, si sono avuti 1.4 milioni di utenti attivi tra Facebook e Twitter, con 3.1 milioni di interazioni totali (2.7 milioni su Facebook e 350.000 su Twitter).

Gigi D’Alessio con la sua interpretazione de “L’Immensità” è stato il personaggio più twittato della serata: nei minuti successivi alla sua esibizione si sono registrati circa 2000 “cinguetii” al minuto.
Michele Bravi vince ancora la classifica della star più menzionata con oltre 10.000 citazioni. Dietro di lui Mika (9.517) e Lodovica Comello (8.221).

L’ascolto medio degli 8 break pubblicitari della terza serata è stato di 9.0 milioni di spettatori, superiore del 4.4% al dato dell’edizione 2016. Il break in onda fra le 21:53 e le 21:56 è stato il più visto della serata, con 12.7 milioni di spettatori.
Ancora grandi numeri per la telepromozione di TIM, con 14.4 milioni di spettatori.

Havas Media per Pubblicità Italia
Infografiche serata 9 Febbraio

 

 

Finale

SANREMO 2017: PER LA FINALE ASCOLTO MEDIO DEI BREAK A +11,7% SUL 2016

Con le vittorie di Francesco Gabbani tra i Campioni e di Lele fra le Nuove Proposte, si è conclusa la 67a edizione del Festival di Sanremo. L’ascolto medio della serata di venerdì è stato di 9,9 milioni di spettatori (47,1% di share), mentre la finale di sabato sera ha registrato 12 milioni di spettatori e una share record del 58,4%: era dal 2002 (edizione condotta da Baudo e vinta dai Matia Bazar) che non si registrava un risultato simile.

I momenti più visti della serata finale sono stati l’intervista a Diana Del Bufalo, Giusy Buscemi e Alessandra Mastronardi (da ieri sera protagoniste su Rai 1 della fiction C’era una volta Studio 1), l’esibizione canora di Maurizio Crozza nei panni del Senatore Razzi e il duetto virtuale di Zucchero con Pavarotti sulle note di ‘Miserere’.

Nei tre momenti si sono avuti picchi di ascolto superiori ai 15 milioni di spettatori. Tra esibizioni e votazioni la serata si è protratta fino all’1:40 tenendo davanti al televisore oltre 8,8 milioni di spettatori, con una share dell’80% nel momento dell’annuncio del vincitore.

Nella serata di venerdì si è avuto 1 milione di utenti attivi tra Facebook e Twitter con 2,3 milioni di interazioni totali, mentre per la finale l’utenza ‘social’ è stata di 1,4 milioni di utenti con 3,9 milioni di interazioni (dati Nielsen Social Content Ratings).

Lodovica Comello, Alessio Bernabei, Francesco Gabbani e Michele Bravi (quest’ultimo la star più menzionata in assoluto) sono stati gli artisti più commentati su Twitter. I picchi massimi di attività social si sono registrati in finale, durante l’annuncio della classifica dei Campioni e al momento della proclamazione del vincitore, con uno scambio di oltre 4.500 tweet al minuto.

L’ascolto medio degli 8 break pubblicitari è stato di 8,7 milioni di spettatori nella serata di venerdì (-0,7% rispetto all’edizione precedente) e di 11,1 milioni per la finale, con una crescita del +11,7% rispetto alla finale 2016. Il break in onda fra le 22:30 e le 22:32, con 12,7 milioni di spettatori, è risultato il più visto nella serata di sabato.
Nelle due serate conclusive la telepromozione di TIM (eccezionalmente live sul palco in occasione della finale) è stata seguita da 12,3 e da 14,8 milioni di spettatori.

Havas Media Group per Pubblicità Italia